BONUS TIROIDE


Si sente parlare nell'ultimo periodo del "BONUS TIROIDE" ma in realtà questo termine non è corretto in quanto non si tratta di un vero e proprio bonus quanto dell’assegno di invalidità civile riconosciuto dall’Inps a chi soffre di disturbi di tiroide.

Tutti coloro che soffrono di quattro disturbi della tiroide ovvero carcinomi tiroidei, gozzo, ipotiroidismo e ipertiroidismo, possono richiedere tramite il medico di base, il certificato medico per l'invalidità civile. 

Tale certificato dovrà poi essere inoltrato all'inps tramite patronato per poter richiedere la visita presso la Commissione medica dell’Inps.

Successivamente si riceverà a casa il verbale con l'esito della procedura; qualora venga riconosciuta un'invalidità superiore al 74 % spetterà anche l'indennizzo economico che varia da 286 a 550 euro a seconda della percentuale di invalidità riconosciuta.